Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookies Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

News

  • 4 ott
  • 2017

Commento alla recente sentenza della Cassazione a Sezioni Unite in tema di applicabilità delle norme previste per la mediazione anche ai procacciatori d’affari

  Con sentenza n. 19161 del 2 agosto 2017 le Sezioni Unite della Suprema Corte hanno chiarito il contrasto giurisprudenziale sorto in merito all’applicabilità o meno delle norme previste per la mediazione tipica (ossia la legge 39/1989 e, più di recente, il d.lgs. 59/2010) anche alle ipotesi di mediazione atipica e quindi anche alla fattispecie del procacciatore d’a...

Leggi di più
  • 3 ott
  • 2017

Le sentenze di condanna al risarcimento dei c.d. danni punitivi alla prova dell'ordine pubblico

  Il tema dell'ordine pubblico internazionale è di recente balzato alle cronache grazie all'ordinanza n. 16/9978, con la quale è stata rimessa alle Sezioni Unite la possibilità di riconoscere e dare esecuzione alle decisioni – rese negli Stati Uniti – di condanna al risarcimento dei cc.dd. danni punitivi, sino ad allora ritenute incompatibili con l'ordinament...

Leggi di più
  • 2 ott
  • 2017

Vendite sui marketplace: le conclusioni dell’Avvocato Generale nel caso Coty

  Il 26 luglio 2017, nel procedimento C-230/16 Coty Germany GmbH contro Parfümerie Akzente GmbH (nel seguito: “caso Coty”) sono state presentate le conclusioni dell’Avvocato Generale. La causa innanzi alla Corte di Giustiza UE ha ad oggetto la legittimità dei divieti imposti ai rivenditori autorizzati di una rete di distribuzione selettiva di ricorrere a mercat...

Leggi di più
  • 1 ott
  • 2017

Sanzioni internazionali contro la Repubblica Islamica dell’Iran: tra insidie ed opportunità

  Il messaggio talvolta inviato alle imprese è che, a partire dal giorno di implementazione (16 gennaio 2016) del Piano di Azione Congiunto Globale (“PACG”), il commercio con l’Iran possa avvenire liberamente, senza restrizione alcuna. Questa affermazione non corrisponde allo stato dell’arte e, al contrario, può essere fuorviante per quelle società...

Leggi di più

Pagina 1 di 15

1

2

3

4

>>