Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookies Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

I contratti di agenzia e di distribuzione: valutazione dei rischi nei rapporti internazionali

Destinatari:  Imprenditori, manager, direttori marketing/vendite, export manager

I CONTRATTI DI AGENZIA E DI DISTRIBUZIONE:

Valutazione dei rischi nei rapporti internazionali

Analisi del modello di contratto Federmacchine per agenti esteri

 

Il ricorso ad agenti di commercio o distributori (concessionari di vendita), soggetti che non comportano l'assunzione di oneri diretti per l'esportatore - e che possono al tempo stesso venire indirizzati secondo le strategie di marketing dell'impresa - co­stituisce, nella stragrande maggioranza dei casi, la soluzione otti­ma­le per inserirsi su nuovi mercati.

Tuttavia, non sempre le aziende italiane valutano con la dovuta attenzione, in fase iniziale, i rischi e gli aspetti critici di tali rapporti contrattuali (ad esempio, l’eventuale indennità spettante all’agente e/o al distributore alla fine del rapporto in base alla legge locale); in alcuni casi, poi, pensano di poterli evitare mediante scelte che non sempre risultano giuridicamente corrette o risolutive (es. contratti di procacciatori d’affari e/o intermediari occasionali).

L’acquisizione di una maggiore conoscenza di tali legislazioni straniere, unitamente all’utilizzo di un buon modello di contratto costituiscono senz’altro strumenti adeguati ad affrontare tali situazioni.

Il presente seminario mira a chiarire le differenze tra le varie tipologie di rapporti (procacciatori, agenti, distributori ecc.), nonché ad esaminare la disciplina ad essi applicabile nella maggior parte dei paesi stranieri.

In secondo luogo, l’incontro sarà volto esaminare le principali clausole di tali contratti, unitamente alle strategie da seguire nella negoziazione degli stessi, partendo dall’analisi del modello di contratto per agenti esteri realizzato da Federmacchine, in collaborazione con lo Studio legale Buffa Bortolotti & Mathis.

I relatori, in particolare, esamineranno con i partecipanti le clausole del modello di contratto, evidenziando vantaggi e rischi delle possibili soluzioni. Essi useranno un metodo interattivo, coinvolgendo i partecipanti nella discussione dei vari temi, anche alla luce di esempi ed esperienze concrete, in modo da fornire al tempo stesso una consulenza collettiva ai partecipanti.

 

Relatori:

Prof. Avv. Fabio Bortolotti, partner fondatore degli studi legali associati BBM - Buffa, Bortolotti & Mathis; Presidente della Commissione "Commercial Law and Practice" della Camera di Commercio Internazionale, arbitro internazionale

Avv. Arianna Ruggieri, studi legali associati BBM - Buffa, Bortolotti & Mathis 

torna indietro