Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookies Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il contratto di vendita di impianti e macchinari all’estero

Destinatari:  Titolari, Direzione Aziendale, Responsabili Affari Legali interni, Responsabili Commerciali, Responsabili Amministrativi di imprese costruttrici di macchine e impianti

Negoziare e redigere contratti internazionali di impianti e macchinari comporta una serie di problematiche particolari legate al loro oggetto, ancora più evidenti nel caso del contratto chiavi in mano, con il quale il fornitore si impegna a fornire un impianto o linea di produzione comprensivo di tutto ciò che è necessario per mettere l’acquirente in grado di fabbricare determinati prodotti.

Inoltre, quando l’acquirente è una società straniera, le norme applicabili potranno essere notevolmente diverse da quelle italiane: il contratto in molti casi non sarà considerato appalto, ma vendita e potrà essere disciplinato dalla Convenzione di Vienna del 1980 sulla vendita internazionale di beni mobili, ovvero da leggi straniere.

Il corso è diretto a tutti coloro che negoziano e redigono contratti di vendita di impianti e macchinari e contratti chiavi in mano di linee di produzione.

I relatori esamineranno con i partecipanti le clausole tipiche di tali contratti, evidenziando vantaggi e rischi delle possibili soluzioni. Inoltre, utilizzeranno un metodo interattivo, coinvolgendo i partecipanti nella discussione dei vari temi, anche alla luce di esempi ed esperienze concrete, in modo da fornire loro al tempo stesso una consulenza collettiva.

 

Relatori:

Prof. Avv. Fabio Bortolotti, partner fondatore degli studi legali associati BBM - Buffa, Bortolotti & Mathis; Presidente della Commissione "Commercial Law and Practice" della Camera di Com­mercio Internazionale, arbitro internazionale.

Avv. Arianna Ruggieri, studi legali associati BBM - Buffa, Bortolotti & Mathis

torna indietro