Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookies Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

Contratti internazionali e cross-border litigation

Il nostro studio ha acquisito un’approfondita esperienza nella redazione e negoziazione di contratti internazionali (sia all’interno dell’Unione europea che con paesi extracomunitari) quali, ad esempio: vendita internazionale, condizioni generali di vendita, vendita d’impianti e macchinari, contratti “chiavi in mano”, subfornitura e contratti OEM, agenzia commerciale, distribuzione (concessione di vendita), franchising, intermediari occasionali (Non-Circumvention & Non-Disclosure agreements), contratti di M&A, joint ventures e contratti di consorzio, contratti di cessione o licenza di marchi, brevetti, know-how e software, contratti di trasferimento di tecnologia, cooperazione industriale, ricerca e sviluppo, specializzazione, ecc. In tale contesto vengono anche affrontate tutte le problematiche tipiche dei contratti internazionali, come, ad esempio, clausole di forza maggiore e hardship, Incoterms, lettere di intenti e gentlemen’s agreements, garanzie bancarie e possibili misure contro una loro illegittima escussione, ecc...

Nella redazione dei contratti, siamo soliti operare in stretta collaborazione con i nostri clienti, in modo da poter proporre soluzioni che corrispondano esattamente alle loro esigenze e che permettano di ridurre ai minimi termini i rischi di future controversie. Grazie alla nostra esperienza globale nel campo dei contratti internazionali e la presenza di una rete di rapporti consolidati con colleghi stranieri, siamo in grado di coprire tutti gli aspetti rilevanti nel contesto di un contratto internazionale: scelta della legge applicabile, scelta della giurisdizione o arbitrato, rispetto di norme straniere, ecc.

Oltre ad assistere i clienti nella stipulazione dei contratti, li affianchiamo frequentemente nella discussione e negoziazione dei medesimi sia in Italia che all’estero.

Siamo anche attivi nel campo delle controversie “cross-border”, sia nell’ambito dell’Unione Europea che fuori dalla Comunità, assistendo sia imprese straniere che desiderano ottenere il riconoscimento in Italia di una sentenza straniera, che imprese italiane che debbano iniziare una causa all’estero ovvero ottenere il riconoscimento all’estero di una sentenza italiana.